Caratteristiche della Psicoterapia Cognitivo Comportamentale

La Psicoterapia Cognitivo comportamentale è:

Pratica e concreta, infatti ha come obiettivo la risoluzione di problemi psicologici della vita quotidiana delle persone;

Centrata sul qui ed ora, orientata al presente e al futuro, mira ad ottenere cambiamenti positivi;

A breve termine, per quanto possibile ed in relazione alla difficoltà dell'intervento;

Attiva, nel senso che lo psicologo-psicoterapeuta svolge spesso un ruolo psico-educativo, ed il paziente a sua volta, lavora al di fuori della seduta, per mettere in pratica le strategie apprese in terapia;

Collaborativa, in quanto psicologo e paziente lavorano insieme per capire ed attuare strategie per la risoluzione dei problemi. Il terapeuta stabilisce insieme al paziente gli obiettivi da raggiungere, formulando una diagnosi e concordando un trattamento che sia adatto alle sue esigenze;

Scientificamente fondata - la psicoterapia cognitivo comportamentale si basa sul presupposto che c’è una stretta relazione tra pensieri, emozioni, comportamenti e motivazione, inoltre ritiene che i problemi emotivi siano influenzati da ciò che l’individuo pensa e fa nella vita attuale. Infatti, all’origine dei problemi psicologici c’è sia un modo distorto di pensare, che determina in modo negativo l’umore e il comportamento del paziente, sia un interesse sottostante che dà alla persona l’illusione di integrità;

Lo psicoterapeuta cognitivo comportamentale aiuta ad individuare e successivamente modificare i pensieri distorti, le emozioni disfunzionali, i comportamenti disadattavi del paziente, e la struttura motivazionale, producendo sia l’eliminazione del sintomo che il miglioramento duraturo nel tempo;

La terapia specifica agisce sia sui pensieri automatici (pensieri e immagini che attraversano in modo rapido la mente di una persona di fronte a certe situazioni specifiche), sulle credenze intermedie (opinioni, regole, assunzioni disfunzionali), sulle credenze di base (che costituiscono il livello più profondo, sono rigide, globali e iper-generalizzate), che sulla motivazione del paziente.

La terapia cognitivo comportamentale è una terapia psicologica che si prende cura della persona promuovendone la guarigione completa attraverso l’individuazione della causa del condizionamento che la rende “schiava” del suo disagio.

Approfondimento: Terapia Cognitivo Comportamentale Breve

 


Contatti

Dott.ssa Paola Grifone Psicologa Psicoterapeuta Acilia - Roma
Tel. 3392389792 - 0652976966
E-mail: paolagrifone@psicologodiroma.it
Si riceve per appuntamento:
Via Pietro Foglio, 9 - 00125 Roma - Acilia, vicino: Axa, Casal Palocco, Infernetto.

Relazione Terapeutica

La relazione terapeutica rappresenta, non solo un’opportunità di sfogo e di sollievo dal proprio disagio, ma anche un’occasione per conoscere meglio se stessi e riacquistare la libertà dalle limitazioni apprese che condizionano la realtà della vita quotidiana. Il percorso terapeutico è caratterizzato, in particolare, dall'alleanza che si crea tra psicoterapeuta e paziente al fine di raggiungere gli obiettivi volti alla soluzione dei problemi individuati nella fase di assessment.

Libertà dai Condizionamenti

Secondo la psicoterapia cognitivo comportamentale per “salute”, a livello psicologico, s’intende la capacità di liberare le proprie potenzialità inespresse. La causa principale è individuata nelle esperienze e situazioni negative vissute nel passato che continuano a influenzare e a condizionare il presente e la visione del futuro. A tale scopo si utilizzano interventi basati su specifiche tecniche sia cognitive che comportamentali.

Consulenza Psicologica, Psicoterapia

Link