Parlare da Soli: Normalità e Patologia

La mente umana è spesso impegnata in processi di pensiero che riguardano i pensieri stessi. Tale modalità di pensiero viene definita meta-cognizione. Spesso le persone ragionano sui problemi quotidiani ed elaborano idee nella mente proprio attraverso questa attività cognitiva. Mentre questi pensieri sono generalmente non verbalizzati, alcuni soggetti si ritrovano a  elaborare frasi e a parlare da soli ad alta o a bassa voce. Molti trovano che questo li aiuta a mantenere i pensieri focalizzati sugli obiettivi, e può aiutare le persone a rimanere concentrate. Tuttavia, verbalizzare i propri pensieri può creare fastidio o disagio per gli altri che si trovano nelle vicinanze, così molte persone parlano da sole solo quando sono certe che non siano presenti altri soggetti. Ma è anche vero che si può anche parlare come se ci fosse qualcuno immaginando situazioni, come nel caso della presenza di realtà immaginarie o amici creati con la fantasia essendo però consapevoli di tale realtà e quindi non rientrando nella sfera psicopatologica. Parlare a se stessi può anche dare indicazioni su una varietà di modelli di pensiero. Le persone, in genere non dedicano la loro attenzione ai pensieri presenti nella nelle loro mente, e la loro verbalizzazione può fornire uno strumento utile per la riflessione. Non bisogna sottovalutare, però, che alcuni problemi psicologici possono indurre a parlare da soli con specifiche caratteristiche e modalità. Nella schizofrenia ed in altre patologie psichiche, ad esempio, sono spesso presenti altri sintomi evidenti oltre che parlare da soli. In effetti, molte persone associano il parlare da soli con la malattia mentale confinando la loro percezione solo in quest'ultimo campo ascrivibile alla psichiatria sottovalutando la normale psicologia dell'individuo.

Parlare da soli: dialogo interno, auto-rinforzo e motivazione

 Diverse persone parlano da sole ad alta voce quando non c'è nessun altro vicino a loro. Se ci si trova in strada a parlare a se stessi, e ciò provoca la reazione dei passanti che sono indotti a pensare che ci sia qualcosa che non va, qualcosa di anormale, che rientri nei canoni della "pazzia" o della "follia". Ma parlare da soli, non significa necessariamente che ci sia qualcosa di patologico, anzi, si può affermare che nella maggior parte dei casi fa bene. Parlare con se stessi è in realtà una caratteristica molto comune che molte persone condividono e che può essere un modo positivo per incoraggiare o motivare se stessi. Si può fare riferimento alla seguente tipologia:

a) parlare da soli come auto-rinforzo. Quando c’è bisogno di un elogio per un lavoro ben fatto, o semplicemente si vuole aumentare la propria autostima, parlare ad alta voce a se stessi può essere una valida opzione per anticipare il giudizio positivo altrui. Quindi, invece di aspettare, di ottenere l’approvazione da qualcun altro, le proprie affermazioni positive ad alta voce possono aiutare a rafforzare i sentimenti di auto-realizzazione. Alcuni esempi di questo tipo di parlare includono frasi come: "grande lavoro oggi" o "c’è tanta strada da fare!"

b) parlare da soli come motivazione. Non c'è modo migliore per ottenere un livello elevato di energia che parlare con se stessi ad alta voce. Ripetere a se stessi "si può fare!", "sei speciale!" o “ce l’ho fatta!” può essere esattamente il comportamento adeguato per auto-motivarsi in vista del raggiungimento di nuovi obiettivi.

c) parlare da soli come dialogo interno. Questo tipo di dialogo è comune quando si hanno pensieri che si rincorrono a causa di una situazione di stress o di una importante decisione imminente. Il dialogo interno può essere esplicitato ad alta o bassa voce e riguardare i pro e i contro rispetto ad una specifica situazione. Parlare a se stessi in una fase difficile che può riguardare l’affrontare una difficile situazione passo dopo passo.

d) parlare da soli e gestione di obiettivi. Questo tipo di parlare a se stessi può aiutare a raggiungere uno scopo, un obiettivo, ad esempio, personale, accademico, lavorativo, sportivo o familiare. Pronunciare ad alta voce le frasi che riguardano i passi da eseguire può effettivamente aiutare a mettere a fuoco determinate soluzioni e rendere più efficace il nostro comportamento.

Notizie recenti: Parlare da soli fa bene ed è un'ottima strategia (Huffington Post)